Devil Within: L’intervista alla band bergamasca!

Devil Within L'intervista alla band bergamasca!

I Devil Within sono una band heavy metal della Bergamasca, che propone pezzi inediti che riflettono l’influenza di svariati gruppi come Metallica, Iron Maiden e Avenged Sevenfold su tutti.

Conosciamo loro e il primo EP “Not Yet” in modo più approfondito con queste domande che noi di Rock’s Temple abbiamo preparato!

-Scoprite la biografia e la line-up alla fine dell’intervista-


 

1. Diamo il benvenuto su Rock’s Temple ai Devil Within! Raccontateci qualcosa di voi…

Siamo 4 ragazzi della Bergamasca, nati con la voglia di divertirsi e divertire.
Inizialmente facevamo cover di vario tipo, Metallica, Megadeth e tanti altri, dopodiché abbiamo iniziato a scrivere pezzi nostri ed ora… eccoci qua.

 

2. Come mai la scelta di questo nome?

Devil Within indica il demone che abbiamo dentro, che ha bisogno di farsi vivo ed esprimersi grazie alla nostra musica.

 

3. Ci sono artisti che vi hanno influenzato particolarmente?

La nostra musica è stata influenzata da differenti gruppi metal, dai sopracitati Metallica e Megadeth, passando per Lordi e Rammstein fino ad Avenged Sevenfold e Testament.

 

4. Avete suonato in diversi locali, feste… c’è un live tra questi che vi sta più a cuore? Perchè? Parlatecene un po’.

I live che ci stanno più a cuore sono certamente quelli al Druso di Bergamo e allo Street Bier Fest, nell’atmosfera, bell’impianto, pubblico caloroso…Insomma, tutto ciò di cui un artista ha bisogno.

 

5. Diteci qualcosa in più sul vostro Ep di debutto “Not Yet”. Siete soddisfatti?

Sì, molto, ed essendo un’auto-produzione abbiamo superato le nostre aspettative.

 

6. Qual è il brano che più vi rappresenta?

Diremmo “So Close”, la prima che abbiamo composto. Racconta infatti del nostro percorso, degli ostacoli che si incontrano e della nostra forza di volontà che ci ha permesso di superarli

 

7. Il singolo Hellcome racconta una storia particolare: l’amore impossibile tra satana e una donna terrena: Come mai la scelta di questo tema? Diteci di più.

In Hellcome la donna e il demone sono delle metafore che vogliono esprimere la morale “diverso non significa impossibile”.

 

8. Progetti futuri? Che vette vorreste raggiungere?

L’idea è quella di pubblicare il nostro primo album. L’obbiettivo è semplice: raggiungere i nostri idoli.

 

9. Un saluto ai nostri lettori…

Ciao a tutti e buon metal!

 


 

Devil Within: Biografia

La band nasce a Spirano (BG) nel 2013 dalla passione musicale che coltivavano i membri Michele Mangili, Leonardo Rigamonti e Nicolas Amboni (bassista e chitarristi, rispettivamente). Dopodiché si aggiungono al gruppo il batterista Michele Fumagalli e la cantante Silvia Defendi, che presto però lasceranno il progetto per proseguire con gli studi. La band allora assume una nuova formazione, con Leonardo Rigamonti (chitarra e voce) e Dylan Stucchi (batteria). Ad ottobre del 2016 la band firma un contratto con l’etichetta “Bbhells Records & Netlabel” con la quale rilasceranno il loro primo ep “Not Yet”, comprendente 5 brani inediti. Nell’arco degli anni, la band ha avuto modo di suonare in feste (Street Bier Fest, Biker’s Fest, Truck’s Raduno, Motoraduno, Palaspirà), in locali come il Druso (BG) e il Legend (MI) e altri locali minori, che le hanno permesso di incrementare l’esperienza sul palco.

Not Yet: Tracklist

1. So Close
2. Unknown
3. Price of Ideologies
4. Flat Feet
5. Hellcome

 

Devil Within: Line-Up

  • Michele Mangili
  • Leonardo Rigamonti
  • Nicolas Amboni
  • Dylan Stucchi

 

Devil Within: Contatti

Related posts

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"