MINISTRY – Al Jourgensen fa “Mea Culpa” per l’elezione di Trump

MINISTRY - Al Jourgensen fa Mea Culpa per l’elezione di Trump

Proprio prima delle elezioni presidenziali del 2016, Al Jourgensen dei MINISTRY rilasciò molte interviste alla stampa europea per il disco dei SURGICAL METH MACHINE. Ogni volta che gli veniva chiesto come gli americani avrebbero potuto essere tanto stupidi da votare uno come Trump, Al li rassicurava, dicendo “No, no, no, non preoccupatevi. Trump ha solo il 33% e il 33% non è sufficiente per vincere le elezioni”. “Mi sbagliavo”, ha ammesso Al in seguito. “E odio sbagliarmi”.

Quindi il 9 novembre, quando Al si è alzato e ha scoperto con orrore che Trump era stato eletto presidente, ha deciso di intraprendere un viaggio per spiegare perché quando una persona su tre decide qualcosa, ciò diventa legge in una società democratica. “Non ha senso”, ha detto. “La matematica non è un’opinione 33… 50/50… 33 è meno di 50 e ho voluto cercare di spiegare il perché. È stato una sorta di mea culpa per scusarmi con i miei amici europei. “Siamo davvero dispiaciuti, ma questo è ciò che è accaduto e ora dobbiamo lavorare per far sì che non accada di nuovo”.

Il trailer può essere visto di seguito:

Il nuovo album dei MINISTRY “AmeriKKKant” verrà pubblicato il 9 marzo: http://nblast.de/MinistryAmeriKKKant

Altro su “AmeriKKKant”:
‘Antifa’: https://www.youtube.com/watch?v=hTkywyKV-9U
‘Wargasm’: https://youtu.be/uJSrQQMbp2k
#1 – Al decostruisce la canzone ‘Antifa’: https://www.youtube.com/watch?v=XZormHXjp8M
#2 – Al sulla firma per Nuclear Blast: https://www.youtube.com/watch?v=2qwXgiDrtuw
#3 – le previsioni politiche di Al per il 2018: https://youtu.be/FzpnOKgyR1I
#4 – Al parla dello scandalo delle molestie sessuali: https://www.youtube.com/watch?v=EnQuwU-bgSM
#5 – Al parla del processo compositivo: https://www.youtube.com/watch?v=RbYS9_8-swk

www.ministryband.com
Nuclear Blast: www.nuclearblast.de/ministry
www.facebook.com/WeAreMinistry
www.twitter.com/WeAreMinistry
www.instagram.com/weareministry

Related posts

Rispondi